Accertamento e contenzioso

Fatture false, il profitto illecito giustifica il sequestro

di Laura Ambrosi e Antonio Iorio

Nei confronti di chi emette false fatture l’eventuale sequestro preventivo può essere eseguito solo se egli ha ottenuto un illecito profitto, non potendosi quantificare la misura cautelare sull’imposta evasa dall’utilizzatore del falso documento. A precisarlo è la Corte di Cassazione, sezione III penale, con la sentenza n. 30168 depositata ieri. A due contribuenti era contestata l’emissione di false fatture - ex articolo 8 decreto legislativo n. 74/2000 - in concorso con altri soggetti ritenuti formali emittenti. Il ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?