Accertamento e contenzioso

Guida alla riforma / 2 - In caso di vittoria si possono chiedere i danni o una somma in via equitativa

di Rosanna Acierno

La riforma del contenzioso prevede la possibilità di richiedere al giudice tributario, in caso di vittoria, la condanna non solo al pagamento delle spese ordinarie di giudizio, ma anche del danno da lite temeraria o di una somma equitativamente determinata. Richiesta a perimetro più ampio Il nuovo comma 2-bis dell’articolo 15 del Dlgs 546/92 sulle spese di giudizio, prevede, infatti, un rinvio ai commi 1 e 3 dell’articolo 96 del Codice di procedura civile, secondo cui «se risulta ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?