Accertamento e contenzioso

Riforma dei reati tributari in vigore al 22 ottobre

di Antonio Iorio

Dal 22 ottobre in vigore il restyling del nuovo regime penale tributario: soglie più alte per gli omessi versamenti, nuovo delitto di omessa presentazione della dichiarazione del sostituto di imposta, non punibilità per taluni reati se il debito tributario viene estinto prima dell’apertura del dibattimento. Sono queste alcune delle principali novità contenute nel decreto legislativo n. 128/2015 di modifica dei reati tributari che entrerà in vigore il prossimo 22 ottobre. Omessi versamenti Le nuove regole sugli ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?