Accertamento e contenzioso

L’errore può essere corretto

di Salvina Morina e Tonino Morina

Il contribuente può sempre correggere i dati inviati se, per errore, ha versato più di quanto è dovuto. La dichiarazione è rettificabile nel rispetto della capacità contributiva. È questo, in sintesi, quanto stabilito dalla Commissione tributaria regionale di Roma, prima sezione, con la sentenza 3292/1/15, udienza del 26 maggio 2015, depositata il 9 giugno. Per i giudici romani, nel caso di errori, la dichiarazione di successione degli eredi è emendabile anche dopo la presentazione. L’atto è ritrattabile e ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?