Accertamento e contenzioso

Non scatta il reato di bancarotta fraudolenta se la società ha risorse sufficienti a garanzia dei creditori

di Romina Morrone

Q
D
FContenuto esclusivo QdF

Rimangano esenti dalla pena prevista per il reato di bancarotta fraudolenta amministratori e presidente del collegio sindacale che, nelle rispettive qualità, impoveriscono la società di risorse enormi, se quest'ultima può comunque continuare a disporne di ben più rilevanti, idonee a fornire garanzia per le possibili pretese creditorie. Lo ha chiarito la Cassazione, con la sentenza n. 49622 del 16 dicembre . I fatti. La Corte d’appello di Napoli ha confermato la sentenza con la quale il Gup presso il ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?