Accertamento e contenzioso

La riforma delle sanzioni amministrative e il nodo del «ne bis in idem»

di Luigi Lovecchio

Q
D
FContenuto esclusivo QdF

La riforma delle sanzioni amministrative appare monca senza le istruzioni dell’agenzia delle Entrate. Il giudizio complessivo sulle modifiche apportate dal Dlgs n. 158/2015 non può che essere positivo, poichè è evidente che si tratta, nella larga maggioranza, di revisioni apportate in senso favorevole al contribuente. Le variazioni alla disciplina Iva vanno nel senso della derubricazione, da violazioni sostanziali a violazioni formali, di una vasta categoria di inadempimenti, in armonia con quanto più volte sollecitato dalla Corte Ue. Anche ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?