Accertamento e contenzioso

Per applicare il «favor rei» serve la richiesta

di Rosanna Acierno

La richiesta del favor rei per il ricalcolo più favorevole delle sanzioni passa da una semplice richiesta e non dall’autotutela, qualora i termini per l’impugnazione dell’atto siano ancora pendenti. È quanto ha precisato l’agenzia delle Entrate con la circolare n. 4/E del 4 marzo 2016. In proposito, si ricorda che, a seguito della riforma delle sanzioni tributarie apportata dal Dlgs 158/2015 e in vigore dal 1° gennaio 2016, in più occasioni l’Agenzia delle Entrate ha confermato l’applicabilità del favor ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?