Accertamento e contenzioso

Cassazione e Consulta «costrette» a cambiare rotta

di Domenico Pezzella e Benedetto Santacroce

Il principio secondo il quale il credito Iva, in considerazione della sua natura di risorsa propria della Ue, sia “infalcidiabile” anche nell’ambito di un concordato preventivo all’interno del quale il contribuente abbia deciso di non avvalersi dell’istituto della transazione fiscale, vacilla all’indomani della decisione presa dalla Corte di giustizia Ue nella causa C-546/14 . Nella sentenza i giudici hanno, infatti, affermato che non vi è alcun ostacolo nel diritto dell’Unione a una legislazione nazionale che consenta al debitore ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?