Accertamento e contenzioso

In prededuzione i crediti per servizi nel concordato

di Antonio Iorio

Il credito vantato dal professionista che ha assistito l’impresa nel concordato preventivo ed è successivamente fallita va collocato in prededuzione in quanto rientra tra i crediti sorti in funzione della procedura concorsuale, anche mediante la predisposizione della relazione di veridicità e fattibilità. A confermare questo principio è laCorte di cassazione, prima sezione civile, con la sentenza 8091 depositata ieri. Secondo la Cassazione, infatti, non era condivisibile la tesi della curatela, secondo la quale l’attività professionale svolta in occasione ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?