Accertamento e contenzioso

All’avviso sugli studi di settore non basta il solo esame della memoria difensiva

di Ferruccio Bogetti e Filippo Cannizzaro

Q
D
FContenuto esclusivo QdF

No all’accertamento fondato sulle risultanze degli studi di settore se il contraddittorio preventivo tra amministrazione e contribuente è stato solo “formale” e non “sostanziale”. In tal caso infatti l’atto impositivo è privo di motivazione perché non controbatte adeguatamente alle giustificazioni fornite dal contribuente, cioè non contiene una motivazione “rafforzata”. Va pure annullato quell’accertamento i cui scostamenti tra ricavi dichiarati e quelli calcolati con gli studi di settore sono irrisori perché inferiori al cinque per cento. Infatti se inferiore al ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Abbonati a Digital Fisco per avere gli approfondimenti del Quotidiano del Fisco e il Quotidiano del Sole 24 Ore in versione digitale.

Approfitta della promozione, 3 mesi di prova a € 44,90

Abbonati

Sei già in possesso di username e password?