Accertamento e contenzioso

Imprese in crisi, il Fisco stringe sul recupero

di Rosanna Acierno

Sono sempre più frequenti i casi in cui, a seguito dell’ammissione del contribuente al concordato preventivo o ad altre procedure concorsuali, gli uffici iscrivono automaticamente a ruolo straordinario le somme accertate, anche se l’atto impositivo è stato impugnato ed è stato anche annullato dal giudice tributario. La questione è davvero rilevante poiché finisce con l’impattare, inevitabilmente, sulla vita stessa dell’impresa, già impegnata a gestire una crisi economico-finanziaria, aggravata da questa ulteriore pretesa del Fisco di pagare per intero le ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?