Accertamento e contenzioso

Un «commissario» quando l’ufficio nega il rimborso

di Fabrizio Cancelliere e Gabriele Ferlito

Nel ricorso per ottemperanza(articolo 70 Dlgs 546/1992) il giudice, al fine di assicurare al contribuente il rimborso di quanto di sua spettanza, può nominare quale commissario ad acta il direttore pro tempore dell’ente impositore, senza il riconoscimento di alcun compenso per l’espletamento dell’incarico in quanto si tratta di un atto dovuto. Lo ha affermato la Commissione tributaria regionale della Lombardia con la sentenza 1717/5/2016 (presidente e relatore Pezza), che assume ancora più rilevanza alla luce delle recenti ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?