Accertamento e contenzioso

Lo studio associato paga l’Irap ma l’uso temporaneo di personale ottiene l’esonero

di Roberta De Pirro

Q
D
FContenuto esclusivo QdF

Paga l’Irap lo studio associato intestato a padre e figlio, anche se il nome di quest’ultimo è stato inserito al solo fine di facilitarne il suo inserimento al posto dell’originario titolare.La Corte di Cassazione, nella sentenza n. 21328, depositata il 20 ottobre 2016 , ha nuovamente confermato che l’esercizio di professioni in forma societaria o associata costituisce ex lege presupposto per il pagamento dell’Irap, senza che occorra in concreto verificare la sussistenza di un’autonoma organizzazione, essendo questa implicita nella ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?