Accertamento e contenzioso

Più vantaggi per chi non è in contenzioso

di Giorgio Costa e Tonino Morina

La rottamazione agevola chi non ha contenzioso in corso con il Fisco oppure non ha pagato nulla di ciò che gli è stato chiesto a titolo di sanzione (e non di imposta evasa che rappresenta un capitolo a parte). Penalizza invece chi aveva rateizzato il debito a lunga scadenza e ora può sì rottamare ma deve versare il debito residuo al massimo in 4 rate. Vediamo, innanzitutto, perché è favorito chi non ha pagato nulla. Si può fare l’esempio ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?