Accertamento e contenzioso

La sottoscrizione dell’avviso può essere contestata solo nel ricorso introduttivo

di Emilio de Santis

Q
D
FContenuto esclusivo QdF

L’invalidità della sottoscrizione dell’accertamento va sempre sollevata con l’atto introduttivo. Se non è subito contestata dal contribuente, il giudice non può decretare la nullità dell’avviso di accertamento perché firmato da funzionario su delega del capo dell’ufficio, anche se questa non sia stata esibita in giudizio dall’agenzia delle Entrate. La nullità non è rilevabile d’ufficio e la relativa eccezione va formulata nel giudizio di primo grado, non potendosi proporla per la prima volta nei gradi successivi. Ad affermarlo sono le ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?