Accertamento e contenzioso

Niente Irap se l’invio della dichiarazione è stato «obbligato»

di Romina Morrone

Q
D
FContenuto esclusivo QdF

L’avvocato non deve versare l’Irap e poi chiedere il rimborso se è stato costretto a compilare il relativo quadro della dichiarazione dei redditi solo perché, in mancanza, il sistema informatizzato non gli consentiva l’invio della stessa dichiarazione. Lo ha chiarito la Cassazione con la sentenza 16747/2017 . La vicenda La Commissione tributaria regionale del Lazio, rigettando l’appello del contribuente, ha riconosciuto fondata la pretesa avanzata con la cartella di pagamento emessa (ex articolo 36-bis del Dpr 600/73), ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?