Accertamento e contenzioso

Studi di settore e verifiche, contraddittorio variabile

di Luigi Lovecchio

La motivazione negli accertamenti standardizzati (studi di settore) deve essere obbligatoriamente integrata dalle ragioni che hanno indotto l’ufficio a rigettare le osservazioni del contribuente. Al contrario, negli accertamenti derivanti da accessi e verifiche, l’ufficio deve solo valutare le osservazioni del contribuente ma non deve esplicitare i motivi di rigetto. E ancora, il difetto di contraddittorio nella materia armonizzata non è causa automatica di nullità dell’accertamento, poiché il contribuente deve dimostrare la rilevanza delle eccezioni che avrebbe dedotto. Invece, ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?