Accertamento e contenzioso

Per il termine dei 60 giorni dopo il Pvc sono irrilevanti i successivi controlli in ufficio

di Antonio Zappi

Q
D
FContenuto esclusivo QdF

Il termine di 60 giorni, previsto dall’articolo 12, comma 7, della legge 212/2000 per l’emissione dell’avviso di accertamento successivo a accessi, ispezioni o verifiche presso il contribuente, decorre dalla consegna del Pvc conclusivo di tali operazioni e sono del tutto irrilevanti per il computo di tale termine le ulteriori attività di controllo, aggiuntive ed autonome, eseguite successivamente dalle Entrate presso i propri uffici. A queste conclusioni è giunta l’ordinanza 27732/2018 della Cassazione del 30 ottobre scorso (clicca qui ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?