Accertamento e contenzioso

Le rate residue della rottamazione-bis confluiscono nella definizione delle liti pendenti

di Luigi Lovecchio

Se il contribuente ha pagato le rate in scadenza al 7 dicembre 2018 della rottamazione bis, può presentare istanza di definizione della lite pendente. In tal caso, le somme residue del ruolo non dovranno essere più versate, in quanto confluiscono nella sanatoria del contenzioso. Inoltre, dagli importi dovuti, si scomputano le somme pagate al 7 dicembre. La risposta 154/2019 dell’agenzia delle Entrate (clicca qui per consultarla ) ribadisce quanto affermato nella circolare n. 6 del 2019, in materia di ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?