Dichiarazioni e adempimenti

L’autorizzazione del fornitore può tagliare i tempi della detrazione Iva

di Stefania Saccone

Q
D
FContenuto esclusivo QdF

La fattura in nome e per conto del fornitore azzera i tempi di ricezione, consentendo al cliente non solo l’immediata disponibilità del documento ma anche la detrazione Iva nel periodo di competenza. Si tratta di una modalità che richiede comunque una serie di cautele: •il fornitore deve autorizzare preventivamente il cliente all’emissione della fattura (note di credito) in suo nome e per suo conto; •le parti devono quindi accordarsi sulle procedure di emissione da adottare; •il cedente/prestatore rimane ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?