Imposte indirette

Stand fieristici, la prestazione detta le regole Iva

di Matteo Balzanelli

LA DOMANDA Una società italiana che si occupa di grafica pubblicitaria allestisce abitualmente anche stand fieristici nell'ambito della propria attività, operando per lo più – ma non esclusivamente – per clienti italiani. Vorremmo sapere come dobbiamo comportarci nel caso di allestimenti fieristici eseguiti all'estero per clienti italiani, in Paesi dell'Unione europea, ma anche extraeuropei, come la Svizzera. Inoltre, vorremmo sapere come vanno fatturate queste operazioni nel caso in cui il committente sia straniero, in relazione ad allestimenti eseguiti in Italia o all'estero.

Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?