Imposte indirette

Iva, resta il reato per chi non versa

di Marco Mobili e Giovanni Parente

Niente depenalizzazione per l’omesso versamento Iva ma la soglia per il reato sarà triplicata (da 50mila a 150mila euro). Il reato di dichiarazione infedele scatterà anche per i modelli 770 dei sostituti d’imposta quando le ritenute non versate riferite alla differenza tra compensi e altre somme indicate rispetto a quelle effettive supereranno i 50mila euro. La riforma del raddoppio dei termini lascerà comunque al fisco un margine temporale di due anni per il 2015 e di un anno per ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?