Imposte indirette

Termine biennale per il rimborso dell’Iva spontaneamente versata

di Ferruccio Bogetti e Gianni Rota

Q
D
FContenuto esclusivo QdF

La richiesta di rimborso dell’Iva versata ma non dovuta deve essere presentata entro due anni dalla data di pagamento. Anzitutto perché, quando matura una causa di prescrizione o decadenza, il maggior termine per ottenere il rimborso si applica solo se il cedente ha rimborsato l’imposta al committente in base a un provvedimento coattivo. Poi perché il possibile maggior termine prescrizionale per la ripetizione dell’indebito rileva solo per l’imposta che il cedente ha già rimborsato al committente. Infine perché il ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?