Imposte indirette

Inversione, Italia «segnalata»

di Bendetto Santacroce

Il r egime speciale Iva sulla cessione di tartufi operata da raccoglitori dilettanti e occasionali non titolari di partita Iva a favore di soggetti esercenti attività di impresa è da considerare incompatibile con l'ordinamento dell'Unione Europea per tre ordini di ragioni. La prima perché prevede che l'acquirente che deve emettere autofattura non possa detrarsi la relativa Iva; la seconda perché introduce abusivamente e senza preventiva autorizzazione una “strana” forma di reverse charge; la terza perché prevede il ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?