Imposte indirette

Rimborsi per l’Iva pagata nella Ue

di Massimo Sirri e Riccardo Zavatta

I soggetti passivi stabiliti in Italia che hanno assolto l’Iva in altri Stati dell’Unione europea possono chiederne il rimborso al più tardi entro il 30 settembre, come prevede il provvedimento delle Entrate n. 53471/2010 che attua le disposizioni in materia di rimborsi in ambito internazionale (articoli 38 bis 1, 38 bis 2 e 38 ter del Dpr 633/72). La stessa scadenza è prevista in relazione all’imposta assolta in Italia da soggetti Ue o da soggetti extracomunitari stabiliti in ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?