Imposte indirette

Per il biglietto aereo non c’è obbligo di fattura

di Stefano Aldovisi

LA DOMANDA Una società che effettua molti viaggi in paesi Ue per istallare dei macchinari, ha ricevuta una fattura da parte di Alitalia spa (con sede in Italia e partita Iva italiana) per l'acquisto di un biglietto aereo (tratta Italia-Argentina andata e ritorno). La fattura reca due imponibili: una parte è non imponibile ex articolo 9, 1° comma, Dpr 633/72 per la tratta nazionale ed un’altra parte è fuori campo Iva ex articolo 7 quater, Dpr 633/72. Tale fattura va registrata così come è oppure occorre fare il reverse charge?

Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?