Imposte indirette

La giurisprudenza richiede operazioni passive realmente effettuate e inerenti

di Rosanna Acierno

La difesa del contribuente nella contestazione delle motivazioni addotte dagli uffici territoriali per giustificare il diniego del rimborso Iva circa il «mancato esercizio di attività» è chiamata a un’attenta analisi sia del quadro normativo che della giurisprudenza. Con riferimento alle operazioni passive effettuate, infatti, le disposizioni normative vigenti riconoscono il pieno diritto rispettivamente alla detrazione (articolo 19 del Dpr 633/1972) o al rimborso (articolo 30 del Dpr 633/1972) dell’Iva assolta sugli acquisti, senza mai richiedere il ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?