Persone fisiche

Il rischio finanziario non esclude i benefici

di Antonio Longo e Antonio Tomassini

L’ordinanza della Cassazione 10333/2018 e la sentenza della Corte di giustizia Ue del 31 maggio 2018, causa C-542/16, hanno riacceso il dibattito sulla qualificazione giuridica dei contratti di assicurazione sulla vita a contenuto finanziario. Il punto nodale è la possibilità che, in alcuni casi, tali contratti siano considerati negozi con causa speculativa e finanziaria, risultando carente la funzione previdenziale tipica del contratto assicurativo e il cosiddetto rischio demografico, con il conseguente venir meno degli ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?