Professione e studio

Ritenute su compensi professionali

LA DOMANDA Un professionista a fronte di una fattura emessa riceve in pagamento un box auto. L'art.23del Dpr 600/73 al comma 1 prevede che "nel caso in cui la ritenuta da operare sui suddetti valori non trovi capienza, in tutto o in parte, sui contestuali pagamenti in denaro, il sostituito è tenuto a versare al sostituto l'importo corrispondente all'ammontare della ritenuta". Si chiede se questa regola, ancorché non prevista nell'art.25 del Dpr 600/73, sia applicabile anche alle ritenute sui redditi di lavoro autonomo.

Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?