Professione e studio

Gli onorari del difensore comune non possono essere determinati «globalmente»

di Romina Morrone

Q
D
FContenuto esclusivo QdF

In presenza di pluralità di cause connesse, il giudice deve liquidare gli onorari del difensore comune delle parti vittoriose tenendo conto di ogni notula specifica presentata per ciascuna di loro, e non si può limitare a una determinazione globale dei diritti di procuratore e degli onorari di avvocato in misura inferiore rispetto a quelli esposti senza peraltro fornire alcuna giustificazione. Lo ha chiarito la Cassazione, con la sentenza n. 22883 del 10 novembre. I fatti Ventiquattro proprietari di autovetture, ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?