Reddito d'impresa

Costi black list, lo stop all’indeducibilità per l’omessa indicazione separata vale anche per il passato

di Giovanni Parente

Niente indeducibilità dei costi black list per la mancata indicazione separata in dichiarazione anche se la violazione è stata commessa prima della modifiche in vigore dal 2007. Quindi la versione più favorevole al contribuente è retroattiva, in quanto l’omissione è comunque soggetta a sanzione amministrativa. È quanto emerge dalla sentenza 4030/2015 della Cassazione , depositata ieri. La controversia scaturisce da un avviso di accertamento relativo all’anno d’imposta 2003: l’agenzia delle Entrate ha ritenuto indeducibili per Irpef e Irap ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?