Reddito d'impresa

Il registro non «pesa» sui redditi

di Giacomo Albano e Luca Miele

Il maggior valore dichiarato o accertato ai fini dell’imposta di registro non è elemento sufficiente per presumere l’esistenza di un maggior corrispettivo rispetto a quello dichiarato ai fini delle imposte sui redditi. Lo chiarisce lo schema di decreto legislativo delegato sull’internazionalizzazione che interviene con una norma interpretativa su una prassi degli uffici, che utilizzano il valore dichiarato o accertato ai fini dell’imposta di registro nell’ambito dei trasferimenti di immobili e aziende per accertare le plusvalenze imponibili ai ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?