Reddito d'impresa

Rebus sulla durata del canone per le imposte differite attive

di Dario De Santis e Eugenio Della Valle

L’introduzione, ad opera dell’articolo 11 del Dl n. 59 del 3 maggio 2016 , del canone annuo dell’1,5% per mantenere il diritto di trasformare in crediti d’imposta le imposte differite attive (Dta) iscritte in bilancio in relazione al valore dell’avviamento, ai beni immateriali e alle svalutazioni di crediti non dedotti in presenza di perdite d’esercizio o di perdite fiscali, genera non pochi interrogativi. Il primo è la durata del periodo per il quale è dovuto il canone. Ed infatti ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?