Tributi locali

Su multe ed entrate locali la rottamazione divide i Comuni

di Pasquale Mirto e Gianni Trovati

La «definizione agevolata» delle multe, che permette di chiudere le partite arretrate senza pagare gli interessi accumulati nel tempo, si applica a tutti secondo le intenzioni esplicite del governo, ma esclude la metà dei Comuni secondo la lettera del decreto fiscale (Dl 193/2016 ) pubblicato sulla «Gazzetta Ufficiale» di lunedì scorso. La stessa Italia divisa in due si incontra sulla rottamazione della tassa rifiuti e di tutte le altre entrate locali, con l’eccezione di quelle (a partire dall’addizionale Irpef) che ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?